momenti di vita associativa 2005

Adult Education Centre of Biella, People’s University, Volkshochschule, Université Populaire, Universidad Popular

venerdì 23 dicembre 2005, sede A.N.A. di Via Delleani 33 a Biella
Edoardo Gaja (presidente ANA di Biella), Franco Ruffa (presidente di UPBeduca) e Corrado Perona (presidente ANA nazionale)
suggellano con una stretta di mano il compromesso per la compravendita della sede di via Delleani 33

giovedì 8 dicembre, Biella, Basilica Antica di Oropa
presentazione del CD “Pietro Magri. … quanto rimane sotto il moggio …”, n. 7 della collana i Quaderni di UPBeduca;
alla serata hanno partecipato la soprano Bianca Sconfienza, l’arpista Eleonora Perolini
e (nella foto) la Cantoria Parrocchiale di Massazza con Alberto Galazzo all’armonium

mercoledì 7 dicembre, Biella, Museo del Territorio, inaugurazione dell’anno accademico 2005-2006
da sinistra: il presidente di Upbeduca Franco Ruffa, l’assessore alla cultura del Comune di Biella Nicoletta Favero,
il vicepresidente di UPBeduca David Coen Sacerdotti Sears, l’assessore alla cultura della Provicnia di Biella Annamaria Fazzari,
il vicesindaco di Biella Diego Presa, l’assessore alla Cultura della Regione Piemonte Gianni Oliva;
dopo gli interventi di rito sull’EDA e su UPBeduca, Gianni Oliva ha intrattenuto il folto pubblico su “I Savoia: novecento anni di una dinastia

    

venerdì 3 e sabato 4 giugno, Biella, Salone della Biverbanca, festa di fine anno accademico
1. Gianfranco Pavetto e gli allievi del suo laboratorio teatrale che hanno presentato l’Antologia di Spoon River di Master e Così ce ne andremo di Calvino
2. Il cantore Massimo Zaccheddu, Fausta Bolengo e il poeta Sergio Onnis
3. Il folto pubblico che ha partecipato alle serate nel corso delle quali ha trovato spazio anche un’esposizione dei lavori degli allievi dei laboratori artistici

mercoledì 20 aprile 2005, Magnano, piazzale antistante il Ricetto,
una folta delegazione dell’Université Populaire du Limousin e del Comité de Limoges della Società Dante Alighieri
in visita al territorio biellese: nonostante le condizioni atmosferiche non sempre buone, gli ospiti hanno visitato Biella (la città e il Piazzo),
il Parco della Burcina, Magnano, Masserano, Salussola e altri luoghi caratteristici e ricchi di posesia e di storia

22 marzo 2005, Biella Piazzo, Palazzo Ferrero La Marmora, Sala dei Castelli,
riunione del gruppo di lavoro del progetto Andar per Borghi, Ricetti e Castelli nel Biellese:
di spalle: Giulio Salivotti (assessore alla Cultura della Città di Biella);
a sinistra: Mariella Biollino (sindaco della città di Candelo), Gianni Pozzo (presidente della Pro Loco di Candelo);
a fondo tavolo: Alberto Galazzo e Giuliana Arborio (rispettivamento responsabile del Coordinamento e segretaria dell’Università Popolare Biellese);
intorno: sindaci, assessori, presidenti e rappresentati dei Comuni e delle associazioni biellesi che partecipano al progetto

13 marzo 2005, Viverone, Sala Consigliare, Presentazione del progetto Andar per Borghi, Ricetti e Castelli nel Biellese:
da sinistra: Marco Turotti (sindaco di Verrone), Augusta Bortolotto Aiassa (sindaco di Cavaglià), Mariella Biollino (sindaco di Candelo);
Alberto Galazzo (responsabile del coordinamento dell’Università Popolare Biellese), Giuliano Manoli (presidente dell’ATL Biellese)
Giulio Michele Monti (sindaco di Viverone), Annamaria Fazzari (assessore alla Cultura della Provincia di Biella)

          

25 febbraio 2005, Biella, Teatro Don Minzoni, festa dell’Università Popolare Biellese:
a sinistra Giampiero Leo (assessore alla Cultura della Regione Piemonte) e Franco Ruffa;
a destra Gianfranco Pavetto (coordinatore didattico dell’Università Popolare Biellese) ed Eleonora Perolini (docente di Musicoterapia e Arpaterapia)

25 febbraio 2005, Biella, Teatro Don Minzoni, festa dell’Università Popolare Biellese; da sinistra:
Mariella Bollino (sindaco della Città di Candelo), Gianluca Susta (presidente del Consiglio della Provincia di Biella),
Vittorio Barazzotto (sindaco della Città di Biella), Gilberto Pichetto (assessore all’Industria, Lavoro, Bilancio e Finanze della Regione Piemonte),
Nicoletta Favero (assessore all'Educazione della Città di Biella), Franco Ruffa (presidente dell’Università Popolare Biellese),
Giuliana Pizzaguerra (assessore alla Cultura della Città di Cossato), Annamaria Fazzari (assessore alla Cultura della Provincia di Biella),
Luigi Squillario (presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella)

3 febbraio 2005, Bolzano, da sinistra:

Giuseppe Marchese (direttore del Centro Studi e Ricerche A. Palladio dell’Università Popolare delle Alpi Dolomitiche),
Francesco Florenzano (presidente della Federazione Italiana per l’Educazione Continua), Alberto Galazzo (Coordinatore Didattico di UPBeduca)

ultimo aggiornamento di questa pagina: domenica 27 maggio 2012