corsi 2016-2017: teoria e pratica di ...

Adult Education Centre of Biella, People’s University, Volkshochschule, Université Populaire, Universidad Popular

Note

le due indicazioni di contributo corso sono: fino al 31 luglio / dal 1 settembre

i corsi che sono stati attivati, o che verranno attivati nel mese prestabilito, sono contrassegnati da:  – per la disponibilità di posti contattare la segreteria

i corsi che presentano particolarità sono contrassegnati da:  – contattare la segreteria

i corsi che hanno subito variazioni sono contrassegnati da:  

 

Cucina Creativa

TCBRB    Davide Neggia; ottobre-gennaio, lunedì, 19.30-22.30; Biella; € 155,00/165,00    posti esauriti

TCBRD    Davide Neggia; ottobre-gennaio, martedì, 19.30-22.30; Candelo; partner: Circolo San Lorenzo; € 155,00/165,00

TCBSB         Davide Neggia; febbraio-aprile, lunedì, 19.30-22.30; Biella; € 155,00/165,00

TCBSD         Davide Neggia; febbraio-aprile, martedì, 19.30-22.30; Candelo; partner: Circolo San Lorenzo; € 155,00/165,00

Scopo di questo corso è di insegnare esclusivamente a livello pratico (la teoria è integrata nella creazione dei piatti) le basi della cucina italiana e alcune ricette etniche. La parola “creativa” è da intendersi nel dare ascolto e attenzione da parte del docente alle richieste specifiche degli allievi su ciò che desiderano imparare. Questo avverrà tramite la compilazione di un modulo nella prima serata del corso. In conseguenza alle richieste, verranno creati dei menù e ogni allievo per ognuna delle serate, cucinerà qualcosa di nuovo in modo attivo e dinamico interagendo con gli altri partecipanti e in base alle sue richieste specifiche. Questo aiutarsi a vicenda, con la supervisione diretta del docente, permetterà di imparare a gestire i tempi di cottura e di acquisire più competenze migliorandosi e divertendosi. Verranno insegnate le tecniche di cucina per la corretta e semplificata preparazione in casa di antipasti caldi e freddi, primi, secondi, contorni e alcuni dolci al cucchiaio, gelati, sorbetti, preparazioni a base di cioccolato e di pasticceria secca e fresca. A ogni lezione si cucineranno focacce, pane e/o grissini in varie tipologie e alla fine della serata il cibo preparato verrà consumato in modo conviviale tra i partecipanti. – Si cucinerà sin dal primo incontro per cui si richiede di portare con sé un grembiule, un cappellino da cucina e un canovaccio

Pasticceria, torte & c.

TCP1B     Davide Neggia; ottobre-dicembre, mercoledì, 19.30-22.30; Candelo; partner: Circolo San Lorenzo; € 125,00/140,00

TCP2B         Davide Neggia; febbraio-aprile, mercoledì, 19.30-22.30; Candelo; partner: Circolo San Lorenzo; € 125,00/140,00

Nel corso di pasticceria imparerai esclusivamente a livello pratico a creare in modo semplice e veloce le basi della pasticceria, le creme e a realizzare, guarnire e decorare molte torte secche ed alla crema, biscotti, gelati e sorbetti, piccola pasticceria fresca e il cioccolato. A esempio: pan di spagna, pasta frolla, pasta sfoglia, impasti per biscotti di vario tipo, meringhe, mousse, crespelle, creme pasticcere variegate e crema inglese e crema base per  i gelati ed i sorbetti, piccola pasticceria secca e fresca, dolci Natalizi, crostate di frutta fresca, dolci al cucchiaio, torte alla crema, sacher, diplomatica, il limite è la tua fantasia. Non ho creato un programma definito ma ho preferito che fossi tu a sceglierlo ascoltando i tuoi desideri e le tue necessità. Dopo la tua iscrizione al corso potrai compilare un modulo dove poter indicare le tue preferenze. Ascoltando le tue richieste e quelle di tutti gli altri partecipanti, ogni allievo per ognuna delle serate, deciderà cosa preparare interagendo con gli altri ed in base alle sue richieste specifiche. Questo aiutarsi a vicenda ti permetterà di acquisire più competenze rispettando ed incrociando le richieste di ognuno, conoscendo persone nuove e soprattutto divertendoti. Il cibo preparato verrà consumato in modo conviviale tra i partecipanti a fine serata e si potrà portare anche a casa. – Si cucinerà sin dal primo incontro per cui si richiede di portare con sé un grembiule, un cappellino da cucina e l'asciugamano.

La pasticceria in casa 1

TCP1P         Romina Fenoglio; ottobre-novembre, martedì, 20.00-22.00; Pollone; € 125,00/140,00

Pasta frolla, sfoglia, pan di spagna, meringhe, crema pasticcera, cioccolato e allo zabaione, crèpes, pasta frolla e crema pasticcera senza uova, tronchetto di natale, panettone e pandoro farcito.

La pasticceria in casa 2

TCP2P         Romina Fenoglio; gennaio-febbraio, martedì, 20.00-22.00; Pollone; € 125,00/140,00

Pasta choux (bignè, chantilly alla panna, funghetti), profiterole, plum-cake semplice e variegato, Muffin semplici e decorati per renderli ancora più belli per i vostri bambini. Bugie semplici e ripiene. Si richiede di aver frequentato il primo corso.

La pasticceria in casa 3

TCP3P         Romina Fenoglio; marzo-aprile, martedì, 20.00-22.00; Pollone; € 125,00/140,00

Decorazioni di crostate di frutta fresca e cotta di varie qualità per una linea di effetto visivo, torte di panna e crema decorate e con scritte di cioccolato, per imparare a usare il cornetto, meringate alla frutta e al cioccolato, sacher, tartufata, tartatin. Si richiede di aver frequentato i corsi precedenti .

Biscotti fatti in casa

TCP4P         Romina Fenoglio; gennaio-febbraio, giovedì, 20.00-22.00; Pollone; € 125,00/140,00

Baci di dama, canestrelli, palati all’uvetta e cioccolato, torcetti, baci d’Alassio, ecc…

E tu… che cosa mangi?

TCQ2B         Elena Boin; ottobre-dicembre, giovedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 70,00

Spesso non sappiamo che cosa mangiamo e ci lasciamo influenzare dalla pubblicità prodiga di consigli: Il corso, tenuto da un medico, propone lo studio di argomenti relativi all’alimentazione, tematica quanto mai  Attuale e controversa, e allo stile di vita, elemento fondamentale del nostro benessere. I partecipanti saranno guidati alla conoscenza degli argomenti con esposizione semplice e rigore scientifico, per sviluppare una capacità di giudizio personale e riflettere sull’importanza di scelte di salute consapevoli. Sono di seguito elencate le tematiche approfondite dal corso: Conosciamo gli alimenti: carboidrati, proteine e lipidi; acqua e micronutrienti. Studiamo insieme la piramide alimentare. Riflettiamo sulle nostre scelte relative allo stile di vita: alcol, fumo, attività fisica, alimentazione. La dieta e le diete: analizziamo le caratteristiche principale e gli errori più comuni.

Educazione Alimentare: punto di vista esperienziale

TCQ1B    Gianfranco Pavetto; ottobre-gennaio, venerdì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 15,00

Un corso tenuto da un attore appassionato di alimentazione che anche sotto forma di spettacolo vi dirà quel sa. Le ultime direttive dell’Organizzazione Mondiale per la sanità. Quello che ignorate di ignorare. “Aprite le orecchiette”, tante belle abitudini dei nostri nonni sono state dimenticate. Sapete che siamo quel che mangiamo e che quasi tutte le patologie possono essere guarite cambiando alimentazione? Tratteremo tanti argomenti, parleremo di sale, zucchero, vitamine, pane, pasta, riso, verdure, latte, uova, colesterolo, grassi saturi e insaturi, grassi idrogenati, caffè. Che cosa fa bene, quel che fa male, come si dovrebbe mangiare e perché.

Conoscere il vino

TCV1B     Eugenio Bigliocca, Ermanno Mino; ottobre-aprile; giovedì, 20.15-22.15; Biella, ITIS; partner: Associazione Vino & Vino; € 180,00/200,00

Prima parte: Presentazione del corso: sala di degustazione, analisi sensoriale, acquisto del vino; Tecnica di degustazione: esame visivo; Tecnica di degustazione: esame olfattivo; Tecnica di degustazione: esame gustativo; Tecnica di degustazione: esame gustativo; Viticoltura: cenni sull’evoluzione e sulla diffusione della vite nel mondo; Viticoltura: ciclo biologico della vite, sistemi di allevamento, ambiente pedoclimatico, principali vitigni; Formaggi: produzione, tipologie, abbinamento al vino; A tavola con Bacco: cena & degustazione – Seconda parte: Enologia: la produzione del vino, sistemi di vinificazione, stabilizzazioni e correzioni. Gli accessori: le botti; Enologia: vini liquorosi, aromatizzati, passiti e frizzanti. Gli accessori: le bottiglie; Enografia: le principali denominazioni di origine controllata italiane. Gli accessori: i tappi; Tecnica di abbinamento cibo-vino: analisi del cibo; Tecnica di abbinamento cibo-vino: principi e metodi; Evoluzione del gusto. La gestione della cantina privata. Gli accessori: i bicchieri e loro disposizione a tavola; Vino e religioni, Vino e filosofia, Vino e storia; Legislazione: classificazione dei vini (VDT, IGT, DOC, DOCG), etichette e normative vinicole. I distillati; Francia: Bordeaux, Borgogna, Alsazia, Champagne; I parenti stretti del vino: La Birra, questa conosciuta sconosciuta; Eno-gita: visita guidata a una cantina e degustazione

Enologia: In Vino Veritas

TEN1Z          Ermanno Mino; ottobre-gennaio, martedì, 20.30-22.30; Valle Mosso, Circolo dei Cacciatori; € 125,00/140,00

12 serate per incontrare le regioni vitivinicole italiane Dedicheremo una sera ciascuna a: Valle d’Aosta, Abruzzo e Molise, Marche, Puglia, Campania, Veneto, Sicilia, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna,  Sardegna, Serata Liquori di Italia. Il corner del produttore ci aiuterà a mantenere ed incrementare il legame con il territorio, incontrando  personaggi della viticoltura locale

Enologia: In Vino Veritas

TEN3E     Ermanno Mino; ottobre-gennaio, mercoledì, 20.30-22.30; Brusnengo; € 125,00/140,00

1. Presentazione del corso: cultura generale/viticoltura, evoluzione e diffusione della vite nel mondo – 2. Viticoltura: ciclo biologico della vite, sistemi di allevamento, ambiente pedoclimatico, principali vitigni – 3. Principi e tecnica di degustazione, L’analisi sensoriale (esame visivo) – 4. Tecnica di degustazione (esame olfattivo), la rifondazione del naso – Tecnica di degustazione (esame gatsativo), vino e salute – 6- Enologia: la produzione del vino, sistemi di vinificazione, stabilizzazioni e correzioni – 7. Enologia: vini liquorosi, aromatizzati, passiti e frizzanti – 8. Enografia e legislazione: le principali denominazioni, come leggerle e classificarle – 9. I distillati: un mondo parallelo e spesso interdipendente – 10. La birra: concorrente o alleata? è nato prima l’uovo o la gallina? – 11. La cantina: gestione; accessori: bicchieri, cosa, come, dove; botti, tappi, varie. Per meditare: vino e religioni, vino e filosofia, vino e storia, vino e psicoanalisi – 12. Tecnica di abbinamento cibo-vino: tradizione, motivazioni socio-culturali, un’arte a tavola – Uno degli obbiettivi di questo corso è avvicinarsi alle realtà vitivinicole locali, spesso sconosciute. A partire dalla seconda serata è prevista la partecipazione di un produttore ogni sera per 30 minuti. Egli avrà il suo spazio riservato per raccontarci la sua storia e presentarci i suoi vini

Degustazione delle Birre

TEZ1B          Enrico Terzo, Fulvio Giublena; febbraio-marzo, martedì, 21.00-22.30; Biella, ITIS; partner: Birrificio Un Terzo; € 100,00/110,00

TEZ1E      Enrico Terzo, Fulvio Giublena; ottobre-novembre, martedì, 21.00-22.30; Cossato; partner: Birrificio Un Terzo; € 100,00/110,00

Storia della birra, la sua nascita e l’evoluzione nel tempo e nello spazio. La degustazione: aspetto visivo, 3 birre - La produzione della birra “dal cereale al bicchiere”. La degustazione: aspetto olfattivo, 3 birre - La birra nel mondo: paesi anglosassoni. La degustazione: aspetto gustativo, 3 birre - La birra nel mondo: Germania e Repubblica. Ceca. la degustazione: abbinamenti cibo/birra, 3 birre - La birra nel mondo: Belgio, la culla delle birre: La degustazione: le birre Trappiste e le birre a fermentazione spontanea, 3 birre - La birra nel mondo: Italia, paese in fermento- La degustazione: Birranostra, 3 birre

Wedding Planner

TFDGB     Luca Tumedei; ottobre-gennaio, mercoledì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 85,00/90,00

Il corso serve a tutti coloro che vogliono avviare una nuova attività, sempre più richiesta nel mercato. Il corso avrà come meta finale una buona conoscenza professionale a livello teorico e pratico con visite guidate presso location nei dintorni.

Fiori e Idee

TFDYB     Luca Tumedei; ottobre-gennaio, giovedì, 19.30-21.30; Biella, UPBeduca; partner: Petali e Pensieri, Tollegno; € 85,00/90,00

Il corso si prefissa di poter creare con le proprie mani allestimenti floreali per la propria casa, uffici, negozi. Il corso è rivolto a tutte quelle persone che hanno piacere di poter creare un qualcosa per ogni occasione. Non servono requisiti particolari, solo buona volontà e voglia di fare in compagnia e allegria.

Interior Design 1

progettare e abitare

TFDIB       Gabriele Maiolino, Christian Berrone; ottobre-gennaio, venerdì, 21.00-22.30; Biella, UPBeduca; € 110,00/120,00

Il corso giunto all’ ottava edizione ha l’obiettivo di fornire le conoscenze professionali di base dell’interior design 2.0 ed è rivolto sia ai semplici appassionati di casa sia ai professionisti. Il corso fornirà così le “fondamenta” della progettazione decorativa e funzionale della casa a cui seguiranno sezioni dedicate all’illuminazione, alla teoria del colore e ai segreti del mestiere. Le lezioni saranno accompagnate da numerose immagini e video e si svolgeranno in aula e presso showroom del settore.

Interior Design 2

TFDHB          Gabriele Maiolino, Christian Berrone; febbraio-aprile, venerdì, 21.00-22.30; Biella, UPBeduca; € 110,00/120,00

Il corso è il proseguimento di Interior Design 1 e vuole essere il consolidamento dei principi dell’interior design appresi con un focus specifico sugli ambienti, sulla disposizione degli arredi, sulle teorie legate alla materia, sul rilievo degli ambienti e i rudimenti di disegno per la progettazione, per i quali non sono richieste specifiche conoscenze. Le lezioni saranno in aula e anche in esterna con vista specifica ai Saloni del settore e ad alcuni showroom.

Architettura d’interni 1

le nuove frontiere dell’abitare

TFDJB     Gabriele Maiolino, Christian Berrone; ottobre-gennaio, lunedì, 19.30-21.00; Biella, UPBeduca; € 110,00/120,00

Il corso è aperto agli studenti che hanno già frequentato Interior Design e Architettura d’interni fino all’anno accademico 2015/2016. È un vero salto qualitativo per conoscere le nuove frontiere dell’abitare 3.0, con uno studio specifico su una selezione di ambienti della casa, le ultime tendenze della progettazione, uno sguardo approfondito sui modi di vivere e concepire la casa in Italia e all’estero. Saranno fondamentali i supporti di video e immagini per scoprire dove si sta spingendo la nuova frontiera della progettazione. Intrigante, appassionante e coinvolgente come sempre, questo corso vuole trasformare gli studenti in veri “experters” del settore. Visite in esterna a specifiche a Showroom

Architettura d’interni 2

le nuove frontiere dell’abitare

TFDKB          Gabriele Maiolino, Christian Berrone; ottobre-gennaio, lunedì, 19.30-21.00; Biella, UPBeduca; € 110,00/120,00

L’evoluzione del design con un focus specifico su alcuni grandi personaggi che han modificato il nostro modo di abitare, vivere il verde 3.0 con un occhio all’exterior design futuristico, intriganti progetti internazionali grazie a collegamenti con importanti architetti di caratura internazionale. Questo e altro come sempre con l’obiettivo di visitare showroom e fiere del settore nazionali e magari anche internazionali.

Tornitura su legno, base

TFE1A          Remigio Ferro; ottobre-novembre, martedì, 20.00-22.00; Ponderano, laboratorio; numero chiuso 4; € 120,00

TFE2A          Remigio Ferro; ottobre-novembre, mercoledì, 20.00-22.00; Ponderano, laboratorio; numero chiuso 4; € 120,00

TFE3A          Remigio Ferro; ottobre-novembre, giovedì, 20.00-22.00; Ponderano, laboratorio; numero chiuso 4; € 120,00

Il corso formativo prevede tre livelli di abilità: corso base, perfezionamento e specialistico. I torni, un set completo di strumenti e il legno necessario, fanno parte del materiale professionale messo a disposizione di ciascun ospite che tornerà a casa con la propria produzione. Il corso: imparare a tornire autonomamente, sfruttare al meglio un pezzo di legno, utilizzare il tornio senza timori e in totale sicurezza, avere padronanza degli strumenti di base e saper affilarli. Realizzare bellissimi oggetti utili e decorativi

Tornitura su legno, avanzato

TFE4A          Remigio Ferro; dicembre-gennaio, martedì, 20.00-22.00; Ponderano, laboratorio; numero chiuso 4; € 120,00

TFE5A          Remigio Ferro; dicembre-gennaio, mercoledì, 20.00-22.00; Ponderano, laboratorio; numero chiuso; 4 € 120,00

TFE6A          Remigio Ferro; dicembre-gennaio, giovedì, 20.00-22.00; Ponderano, laboratorio; numero chiuso; 4 € 120,00

Continuazione del corso precedente

Tornitura su legno, perfezionamento

TFE7A          Remigio Ferro; febbraio-marzo, martedì, 20.00-22.00; Ponderano, laboratorio; numero chiuso 4; € 120,00

TFE8A          Remigio Ferro; febbraio-marzo, mercoledì, 20.00-22.00; Ponderano, laboratorio; numero chiuso 4; € 120,00

TFE9A          Remigio Ferro; febbraio-marzo, giovedì, 20.00-22.00; Ponderano, laboratorio; numero chiuso 4; € 120,00

Continuazione del corso precedente

Cucito: pronto intervento

TMC0B    Vanna Giustetti; ottobre-gennaio, sabato, 10.00-12.00; Biella, UPBeduca; € 85,00/90,00    posti esauriti

TMC1B         Vanna Giustetti; febbraio-aprile, sabato, 10.00-12.00; Biella, UPBeduca; € 85,00/90,00

TMC2B    Vanna Giustetti; ottobre-gennaio, venerdì, 16.00-18.00; Biella, UPBeduca; € 85,00/90,00    posti esauriti

TMC3B         Vanna Giustetti; febbraio-aprile, venerdì, 16.00-18.00; Biella, UPBeduca; € 85,00/90,00

Come sostituirsi a una sarta spesso introvabile o impegnatissima, come risolvere i problemi di riparazioni sartoriali che si presentano quotidianamente, seguendo passo passo questo facile metodo che permetterà anche alle principianti di avvicinarsi piacevolmente all’arte del cucito. Durante il corso verranno indicati i metodi, le soluzioni, i suggerimenti, le idee, i piccoli segreti per ottenere i risultati più soddisfacenti.

Laboratorio cucito e confezioni (6-12 anni)

ved. cap. UPBeduca-iunior

Tecniche sartoriali 1

TM10B    Vanna Giustetti; ottobre-gennaio, venerdì, 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 85,00/90,00

TM11B         Vanna Giustetti; aprile-giugno, martedì, 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 85,00/90,00

Il corso è indicato alle principianti che desiderano realizzare, diverse fogge di gonne, secondo un gusto personale arricchito dai particolari richiesti dal modello – Programma: le basi teoriche principali dei cartamodelli, eseguite in scala e su misura in grandezza reale, completate dai relativi sviluppi fantasia – Esercitazioni pratiche di cucito; la confezione dei capi prescelti, che prevede l’eventuale correzione di vestibilità, (tecnica indispensabile per effettuare modifiche anche su capi acquistati) viene completata dall’elaborazione dei particolari (cerniere, abbottonature, asole, tasche, cinture, le fodere), che rendono unico il capo secondo il gusto personale delle allieve

Tecniche sartoriali 2

TM21B    Vanna Giustetti; ottobre-gennaio, mercoledì, 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 85,00/90,00

TM22B         Vanna Giustetti; febbraio-aprile, venerdì, 19.00-21.00; Biella, UPBeduca; € 85,00/90,00

Il corso è indicato alle allieve che hanno frequentato il livello 1 e che desiderano approfondire la loro preparazione – Programma: lo sviluppo dell’abito base senza pinces, utile per confezionare capi morbidi come le mantelle con cappuccio, i gilet, le casacche, ecc. – Segue l’elaborazione dell’abito con pinces, da cui derivano tutti i capi aderenti (tubini, top), indispensabili, nei livelli superiori per realizzare capi sartoriali più complessi.

Tecniche sartoriali 3

TM31B         Vanna Giustetti; ottobre-gennaio, giovedì, 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 85,00/90,00

TM33B    Vanna Giustetti; febbraio-aprile, mercoledì, 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 85,00/90,00

Il corso è esclusivamente riservato alle allieve che hanno frequentato in precedenza il corso l e 2 e che desiderano apprendere nuovi elementi sartoriali, ampliando così le loro conoscenze con più possibilità creative – Il programma prevede: lo sviluppo tecnico e la realizzazione di abiti e pantaloni, eseguiti secondo il gusto personale, con l’attaccatura dei vari tipi di manica, l’aggiunta dei colli, della paramontura, dei revers, delle tasche, ecc., la base di giacchine sfoderate e dei particolari di abbigliamento che rendono unico un capo.

Tecniche sartoriali 4

TM41B    Vanna Giustetti; ottobre-gennaio, martedì, 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 100,00/110,00

TM42B         Vanna Giustetti; febbraio-aprile, giovedì, 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 100,00/110,00

Il corso è riservato esclusivamente alle allieve che hanno frequentato i precedenti livelli. Programma: sviluppo di modelli fantasia, teoria della manica scesa, raglan, kimono, colli e scialle, mantelle, drappeggi, teoria della base adatta alla lavorazione in jersey e tessuti elasticizzati. Teoria della giacca classica realizzata nella taglia personale completa di tutti i particolari.

Tecniche sartoriali 5; approfondimento

TM51B         Vanna Giustetti; febbraio-aprile, martedì, 16.00-18.00; Biella, UPBeduca; € 100,00/110,00

Il corso completa la parte teorica ed è riservato esclusivamente alle allieve che hanno frequentato i precedenti livelli. Programma: teoria di modelli complessi e asimmetrici; corsetti, tute, fuseaux, con relativo sviluppo in taglia e personalizzati. Elaborazione dei particolari della lavorazione sartoriale, realizzati in ecopelliccia e pelle. Seguono eventuali corsi di perfezionamento

Tecnico per cartamodelli 1

TM34B    Vanna Giustetti; ottobre-gennaio, lunedì, 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 90,00/100,00

Il programma, che riguarda esclusivamente il disegno tecnico atto a realizzare i cartamodelli secondo le misure e le esigenze personali, è indicato alle persone che, conoscendo le tecniche, la pratica della confezione e l'uso dei macchinari correlati, desiderano ampliare e completare la loro conoscenza nel settore. I cartamodelli verranno realizzati con le misure personali delle allieve, in grandezza reale ed in scala. Il primo livello comprenderà lo studio base delle gonne, degli abiti con colli e scolli, cui faranno seguito gli sviluppi fantasia degli stessi completati da molteplici particolari di moda e tendenza e di creazione personalizzata. Durante il corso verranno consegnate le dispense con le indicazioni necessarie alla realizzazione delle basi.

Tecnico per cartamodelli 2

TM52B         Vanna Giustetti; febbraio-aprile, lunedì, 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 90,00/100,00

Il programma, che riguarda esclusivamente il disegno tecnico atto a realizzare i cartamodelli secondo le misure e le esigenze personali, è indicato alle persone che, conoscendo le tecniche, la pratica della confezione e l'uso dei macchinari correlati, desiderano ampliare e completare la loro conoscenza nel settore. I cartamodelli verranno realizzati con le misure personali delle allieve, in grandezza reale ed in scala personalizzata. Il corso prevede lo studio e lo sviluppo delle maniche nelle diverse fogge(raglan, kimono, ecc...) comprensivi dei particolari atti a definire le principali fogge delle giacche e dei cappotti. Verranno inoltre elaborati diversi cartamodelli per creare accessori per l'abbigliamento, quali cappelli, borse. Durante il corso verranno consegnate le dispense con le indicazioni necessarie alla realizzazione delle basi. Questo corso è riservato esclusivamente alle allieve che hanno frequentato il corso precedente.

La maglia per i nostri “bimbi”

TMQHB        Linda Allegra; febbraio-aprile, mercoledì, 20.00-22.00; Biella, ITIS; € 85,00/90,00

Un corso dedicato alle maglie e accessori per bambini. Si lavora a maglia con ferri dritti o circolari, come si è capaci, io vi insegno a costruire modelli interi, dall’alto verso Il basso, o dal basso verso l’alto. Da una taglia piccolissima fino a taglia anni 8/10. Maglie, scarpine, berrettini, cappottini, pantofoline di lana cotta. Per i vostri bimbi o per regalare sarà una grande soddisfazione fare con le proprie mani piccoli modelli curati nei dettagli.

La maglia in tondo… a tutto tondo

TMQRB        Linda Allegra; febbraio-aprile, lunedì, 20.00-22.00; Biella, ITIS; € 85,00/90,00

Approfondimento sul un tema maglia. Come realizzare un maglione con la tecnica Continental. Top down e botton up, dall’alto verso in basso e viceversa, esploreremo come si costruisce una maglia senza cuciture, dalla raglan alla manica a giro, calcoli e sistemi per realizzare il progetto che ci piace di più. Oppure esploreremo l tecnica dei ferri accorciati per applicarli ai nostri capi, maglie, maniche, scialli.

Lavoro a maglia con ferri circolari, tecnica Continental, base

TMQJB    Linda Allegra; ottobre-dicembre, lunedì, 20.00-22.00; Biella, ITIS; € 85,00/90,00

Imparare a lavorare con i ferri circolari con tecnica Continental (filo a sinistra) La tecnica consente di realizzare capi completamente privi di cuciture caratterizzati quindi da un livello qualitativo senza paragoni nel campo del lavoro ai ferri. I corsisti, anche privi dei rudimenti del lavoro impareranno: l’avvio, il dritto, il rovescio. Le lavorazioni in tondo. Aumenti e diminuzioni, ripresa delle maglie. Chiusure, tecniche con ferro e ago, modifica dei punti base, lettura di pattern. Trecce semplici, complesse e diagonali. Al termine del programma i corsisti saranno in grado di realizzare da soli  capi e accessori d’abbigliamento

Lavoro a maglia con ferri circolari, tecnica Continental, approfondimento

TMQQB        Linda Allegra; febbraio-aprile, lunedì, 20.00-22.00; Biella, ITIS; € 85,00/90,00

Perfezionare la conoscenza delle lavorazioni ai ferri circolari con tecnica Continental (filo a sinistra) Maglia intera, aperta e chiusa, talloni per le calze, punti complessi per realizzare colli e berretti,  lavorazione lace, noccioline, foglie, progettazione per progettare scialli, guanti e borse.

Birdwatching, teoria

Impariamo a riconoscere gli uccelli del Biellese

TOR2B         Andrea Battisti; marzo-aprile; lunedì; 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 70,00

Impariamo a conoscere gli uccelli (Classe Aves). Che aspetto anno, cosa osservare per identificare correttamente una specie. Gli uccelli sono tra gli animali più variegati e curiosi che possiamo facilmente osservare, sono presenti ovunque, dai nostri balconi e giardini fino ai più alti ghiacciai. Questo corso tratta la diversità degli uccelli del Piemonte, descrivendone la biologia, la morfologia e le abitudini di un gran numero di specie. Le presentazioni in aula saranno ricche di materiale multimediale come fotografie e tracce audio di canti e vocalizzi (mp3). Si insegnerà come riconoscere facilmente una specie in ogni stagione: dal suo piumaggio, comportamento e modo di volare. Si parlerà di migrazione, nidificazione e svernamento. Verrà spiegato il significato del canto negli uccelli e come questo può aiutarci a riconoscerli. Conosci la differenza tra una rondine, un rondone e un balestruccio? Ci sono i gufi nel biellese? Se vi interessano queste e altre curiosità questo è il luogo in cui trovare risposte e fare domande sul mondo degli uccelli.

Birdwatching, pratica

Una serie di uscite per conoscere e osservare gli uccelli del Biellese

TOR1B         Andrea Battisti; aprile; 4 domeniche, calendario da concordare; € 100,00

Il corso si svolge durante 4 escursioni in cui sarà possibile osservare, ascoltare e conoscere l’avifauna biellese. Si imparerà a distinguere una specie dal suo aspetto, dal comportamento e dal canto. Le uscite saranno effettuate in quattro ambienti naturali del biellese: Valsessera (5-6h), Riserva Naturale della Baraggia (4h), Riserva Naturale della Bessa o Parco della Burcina (4h), lago di Viverone (2-3h). L’obiettivo è quello di osservare una buona varietà di specie, comprese alcune specie rare e protette. Con buone probabilità al termine delle uscite saranno state contattate, almeno 50 specie diverse, a vista o al canto, su oltre 120 specie potenzialmente osservabili. È importante e necessario disporre di un binocolo proprio. Durante la prima lezione, al chiuso (2h), verrà trattato l’argomento dell’attrezzatura: binocoli, cannocchiali e guide da campo: cosa comperare per le nostre esigenze, marche e modelli. Senza binocolo sarà difficile osservare molte specie, ma se si vuole comunque partecipare, si potrà apprendere come riconoscere un uccello in natura anche solo dal e dal suo comportamento.

Apicoltura e miele

TOA1B    Paolo Detoma; ottobre-dicembre, giovedì, 21.00-23.00; Biella, ITIS; € 20,00

L’apicoltura è riconosciuta da una legge dello stato come “attività di interesse nazionale utile per la conservazione dell’ambiente naturale, dell’ecosistema e dell’agricoltura in generale”; il servizio di impollinazione che offre l’ape all’agricoltura vale infatti centinaia, se non migliaia di volte la produzione di miele – Il corso si propone di fornire una panoramica a 360° sull’allevamento delle api e sui prodotti dell’alveare. Verrà illustrato il meraviglioso e complesso mondo di questi insetti sociali, il rapporto con l’uomo dalla preistoria ai nostri tempi, le tecniche di produzione del miele e degli altri prodotti ottenibili (propoli, polline, pappa reale, cera, veleno). Una particolare attenzione verrà posta al rapporto tra api e ambiente

Andar per erbe

TORIB          Fabio Porta, Mariella Ghirardi; aprile-maggio; lunedì 19.30-21.30, sabato 9.00-13.00; Biella; € 85,00/90,00

Il corso, strutturato in una lezione teorica (lunedì) e 3 lezioni pratiche (sabato), è finalizzato a fornire le conoscenze necessarie per riconoscere e utilizzare le principali piante ad uso alimentare e/o medicinale, presenti nella flora biellese. Gli incontri saranno inoltre occasione per scoprire alcuni luoghi naturali del nostro straordinario territorio. Le lezioni pratiche si svolgeranno indicativamente il sabato mattina dalle 9.00 alle 13.00. Tutte le indicazioni logistiche (luogo di ritrovo, luogo delle uscite…) verranno concordate a inizio corso. Gli spostamenti necessari a raggiungere i luoghi delle uscite, avverranno con mezzi propri.

L’ orto e il balcone: coltivare naturalmente

TORXB         Fabio Porta; febbraio-aprile, lunedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 80,00

Il corso darà le basi teorico-pratiche per progettare, realizzare e gestire un orto naturale, anche in balcone, sostituendo ai prodotti chimici impiegati in agricoltura, prodotti naturali, alcuni dei quali facilmente reperibili anche in un prato. Particolare attenzione sarà dedicata allo studio delle consociazioni colturali, all’uso dei macerati vegetali, alla produzione e all’impiego del compost domestico e molto altro ancora! In modo semplice e intuitivo, servendoci anche di escursioni in ambienti naturali e coltivati, verranno affrontati i fondamenti di agronomia e agroecologia, che sono alla base del funzionamento delle tecniche di coltivazione sostenibili come agricoltura biologica, agricoltura biodinamica, agricoltura sinergica, agricoltura naturale, permacoltura. Una volta individuate le basi, ognuno potrà quindi applicarle alla propria coltivazione. Sarà inoltre sorprendente vedere come conoscere meglio la natura, insegni anche a conoscere meglio noi stessi e gli altri… Non è infatti un caso se l’ortoterapia, trova sempre più consensi, nella riabilitazione di persone interessate da disagio sociale, disturbi post-traumatici da stress, patologie psicofisiche da stress e dipendenze.

L’Orticoltura famigliare

TORJB         Alice Bordignon; aprile, lunedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 80,00

TORJC         Alice Bordignon; aprile, martedì, 19.30-21.00; Cavaglià; € 80,00

Il corso darà le basi teorico-pratiche per imparare velocemente a costruire e condurre un orto familiare, sano e produttivo, esaminando i basilari principi dell’agricoltura biologica e integrata. Inoltre, se richiesto, verrà anche preso in esame come allestire un orto per farfalle, cioè quali piante orticole coltivare per ospitare e nutrire questi lepidotteri. Particolare attenzione sarà dedicata al suolo (tipologie, preparazione e concimazione), semina e trapianto (in campo e/o in semenzaio), messa a dimora di tuberi e piantine, rotazioni e consociazioni (che cosa sono, come attuarle e perché sono utili), controllo delle erbe infestanti, malattie e avversità degli ortaggi, sistemi di irrigazione, lavorazioni in campo (sarchiatura, rincalzatura e pacciamatura), metodi di coltivazione delle principali piante orticole e loro raccolta. Le ultime 2 lezioni saranno svolte direttamente in un orto, per mettere in pratica le tecniche di coltivazione esaminate a lezione (giorni e orari da definire).

Frutticoltura e potature delle piante

TORYB         Alice Bordignon; febbraio-marzo, lunedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 80,00

TORWC       Alice Bordignon; febbraio-marzo, martedì, 19.30-21.00; Cavaglià; € 80,00

Il corso ha lo scopo di fornire i basilari principi per la coltivazione e potatura delle principali piante da frutta. Verranno presi in esame i seguenti argomenti: arboricoltura generale (impianto, gestione del suolo, irrigazione, nutrizione minerale), le formazioni frutticole (nozioni botaniche sulle piante da frutta), la potatura (tipologie ed epoca di potatura, basi fisiologiche e operazioni di potatura), la frutticoltura specifica delle principali piante da frutta (melo, pero, susino, pesco, albicocco, actinidia, kaki, vite e ciliegio), difesa del frutteto (uso di prodotti fitosanitari nell’agricoltura integrata e biologica), potatura in campo di melo, pero, susino, ciliegio, kaki, pesco e albicocco, innesti (utilità, tipologia e le ultime due lezioni pratiche in frutteto).

Come ideare un bel giardino

TORKB         Alice Bordignon; maggio-giugno, lunedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 80,00

TORMC        Alice Bordignon; maggio-giugno, martedì, 19.30-21.00; Cavaglià; € 80,00

Il corso darà le basi teorico-pratiche per imparare velocemente a ideare il giardino di casa vostra. Si prenderanno in esame le caratteristiche botaniche e le tecniche di coltivazione di bulbi, arbusti,  alberi rampicanti e delle principali piante per aiuole e bordure. Inoltre si daranno cenni di potatura e di come curare il prato. Verranno esaminate anche le malattie più diffuse e come curarle. Infine, ma non meno importante, verrà dedicata un’intera lezione a come creare un giardino per farfalle. A fine corso ci sarà un’uscita pratica per osservare dei giardini biellesi o, in alternativa, un giardino per farfalle (luoghi e giorni da definire).

ultimo aggiornamento di questa pagina: domenica 9 ottobre 2016